C'era Una Volta - Once Upon A Time Wiki
Advertisement
C'era Una Volta - Once Upon A Time Wiki
"Il nocciolo della questione"
W1x11.jpg
Informazioni
Titolo originale: "Heart of the Matter"
Prima TV U.S.A.: 20 marzo 2014
Prima TV Italia: 14 giugno 2015
Flashback di:
Scritto da: Katie Wech
Jenn Kao
Diretto da: David Boyd
Cronologia Episodi
Precedente: "Piccoli sporchi segreti"
Successivo: "Per prendere un ladro"

"Il nocciolo della questione" è l'undicesimo episodio dello Spin-off.

Sintesi

Alice e Cyrus scoprono delle notizie allarmanti sui prigionieri di Jafar e cambiano pertanto le loro priorità. Nel frattempo, la Regina Rossa si trova in grave pericolo e nessuno la può aiutare ad eccezione del Fante, consegnando a Jafar delle informazioni che sta cercando disperatamente. Nei flashback, Anastasia è pronta a sposare il Re Rosso ed inizia un'amicizia con Cora, che colpisce direttamente Will. Anche Cora si cofronta con Will, che le pone una domanda shoccante.

Riassunto

Cyrus si presenta nel locale del Brucaliffo per riavere la bussola che aveva barattato tempo prima; i due iniziano una trattativa, mentre Alice rimpicciolita di nascosto ruba la bussola. Cyrus finge di andarsene a manni vuote, ma poi da inizio ad una rissa per avere il tempo di recuperare sia Alice che la bussola dorata.

Sfogliando il libro datogli da Amara, Jafar inizia a pronunciare una serie di formule contro le Bottiglie dei tre Geni. La Magia genera delle forti scosse che raggiungono anche le celle del Sultano e della Regina Rossa.

I fratelli Pancopinco e Pincopanco si presenta alla giovane Anastasia, prossima a diventare Regina. Poco dopo giunge anche Cora, la Regina di Cuori, che si dice meravigliata dell'invito ricevuto per il matrimonio, dal momento che lei e il Re Rosso non sono mai andati d'accordo. La donna mostra empatia per la condizione della futura Regina e si offre di insegnarle la Magia, ma la ragazza rifiuta con garbo.

Cyrus cerca di far funzionare la bussola, con scarsi risultati quando nella tenda entra Pincopanco per avvertirli che ora Jafar ha tutti e tre i Geni a sua disposizione e loro farebbero bene a fuggire dal Paese delle Meraviglie. Sia Alice che Cyrus decidono però di rimanere e chiedono a Pincopanco di portarli all'interno del Castello, nonostante lui li informi anche della liberazione del Giabbervocco.

Gli incantesimi di Jafar sembrano non ottenere alcun risultato, così lui libera Will dalla sua Bottiglia per chiedergli come faccia a resistere al suo incantesimo. Il Giabbervocco si offre di entrare nella mente del Fante per scovare le sue paure, ma non ci riesce; Jafar suppone che la Regina Rossa abbia usato un incantesimo su di lui per proteggerlo, così decide di portarlo dalla donna.

Will entra di nascosto nella stanza di Anastasia per chiederle una spiegazione del suo gesto e convincerla a tornare con lui, mentre Cora li spia dietro ad una colonna. I due vengono però raggiunti da un manipolo di guardie, così Will è costretto a fuggire, ma non prima di averle dato appuntamento per il giorno seguente.

Alice e Cyrus raggiungono le celle di Anastasia e del Sultano, ma sono costretti a nascondersi all'arrivo di Jafar e del Giabbervocco. Lo Stregone chiede alla Regina cos'abbia fatto al Fante, ma poco dopo il Giabbervocco percepisce le paure di Alice e Cyrus e capisce così che il Fante non ha un Cuore.

Prima che le guardie abbiano il tempo di trovarsi, Alice e Cyrus sono ormai lontani. Jafar è furioso; chiede alla Regina dove sia il Cuore del Fante, ma lei non lo sa, allora lui afferma che può convincere qualcuno a parlare.

Una volta fuori dal tunnel, Alice si dispera per aver lasciato che il Giabbervocco entrasse nella sua mente; Cyrus afferma che ora non resta loro che trovare il Cuore di Will per primi. La ragazza dice di sapere dove cercare, ma dovranno lasciare il Paese delle Meraviglie.

Dal momento che il Fante non intende rivelargli la posizione del Cuore, Jafar minaccia di uccidere Anastasia davanti ai suoi occhi. Messo alle strette, Will accetta.

Will aspetta Anastasia alla loro vecchia roulotte, ma al posto della ragazza si presenta Cora; la Regina afferma che Anastasia ha ormai preso la sua decisione e non intende tornare con lui. Will è disperato: rivela a Cora che ogni giorno si sveglia sperando che lei torni da lui. Dal canto suo, Cora gli dice che ormai ha portato a termine il compito per cui era predestinato; Will le chiede quindi di strappargli il Cuore così che non soffra mai più per amore. Cora accontenta il ragazzo, che subito dimentica i suoi tormenti e si allontana senza più pensare ad Anastasia.

Alice e Cyrus giungono alla dimora del Bianconiglio, dove la creatura sta reclutando quanta più gente sia disposta a battersi contro Jafar. La creatura ammette che è un lavoro parecchio difficile, ma Alice lo interrompe per chiedergli di portarli a Storybrooke, dove ha trovato per la prima volta il Fante.

Da una voragine in mezzo alla strada escono Alice, Cyrus e il Bianconiglio, per poi raggiungere la casa del Fante. Qui Alice e Cyrus rimangono catturati dalle meraviglie del Mondo Reale, come la luce elettrica ed il frigorifero.

La Regina Rossa ringrazia Will per averla salvata, a dispetto di tutto, ma lui le assicura che avrebbe fatto lo stesso per chiunque. Lei afferma che è lo stesso uomo di cui si era innamorata anni prima, il Fante ribatte invece che lei non lo ha mai amato davvero oppure sarebbe tornata da lui quando le aveva dato appuntamento.

Anastasia sta per raggiungere Will, quando viene fermata da Cora, che la raggira convincendola che il suo destino è quello di essere una Regina e non una popolana qualunque, che lei è speciale. Nonostante le sue parole, Anastasia è ancora intenzionata a seguire Will; a questo punto, la Regina di Cuori le mostra che Will non la sta più aspettando davanti al carro. Capendo di non poter più tornare dall'amato, Anastasia decide di lasciarsi guidare da Cora, che promette di insegnarle come essere una vera Regina.

Alice è rattristata al pensiero che per causa sua ora Will è infelice, ma Cyrus le dice di guardarsi attorno per capire che anche senza loro lui non era sereno. La ragazza pensa allora a dove possa trovarsi il Cuore e lo trova infine murato dietro ad un ritratto della Regina Rossa.

Chiusi in celle vicine, il Fante chiede ad Anastasia cosa avrebbe voluto cambiare, sovvertendo le leggi della Magia; lei risponde che non sarebbe mai partita per il Paese delle Meraviglie. Entrambia alle fine convengono che prima di utilizzare la Magia erano già felici.

Cora da lezioni di Magia ad Anastasia, ma la ragazza non eccelle; si interessa piuttosto a ciò che si può fare con la Magia. La Regina di Cuori le spiega che ci sono dei limiti che nessun incantesimo può superare, ma per lei è tempo di lasciarsi le paure alle spalle e usare il dolore provato per ottenere il potere. Seguendo le parole di Cora, Anastasia riesce a sprigionare le fiamme.

Una volta tornati nel Paese delle Meraviglie, Alice propone di cercare un luogo sicuro in cui nascondere il Cuore del Fante. In quel momento la bussola dorata inizia a girare vorticosamente, fino ad indicare un punto di fronte al trio da cui appare Jafar; mentre il Bianconiglio scappa via, lo Stregone scaraventa lontano Alice e Cyrus per poi recuperare il Cuore in tutta calma. Quando però Jafar tenta di uccidere i due con il suo bastone, viene a sua volta scagliato via dal bastone stesso, che Cyrus prontamente afferra. Nonostante la Magia di Jafar, l'oggetto sembra non volergli più rispondere e lui è costretto a battere in ritirata.

Grazie alla Magia della bussola, Alice e Cyrus capiscono che Amara si trova imprigionata nella forma di bastone. Subito i due decidono di provare a liberarla.

Ancora una volta, la Regina Rossa chiede perdono la Fante per aver voluto sovvertire le leggi della Magia e cambiare il passato. Poco dopo entrano Jafar e il Giabbervocco, e lo Stregone rimette il Cuore di Will nel suo petto: subito lui vede Anastasia e, ricordando ci amarla, la bacia. Il Giabbervocco afferra il Fante e lo rimette in cella mentre Jafar pugnala Anastasia davanti agli occhi di Will.

Citazioni

Sultano: [La Magia] Non sapevo che potesse fare questo.
Regina Rossa: Non sai cosa può fare nelle mani sbagliate.

Cora: Alcuni uomini mi vedono come... una minaccia.

Anastasia: Non credo che avere dei segreti sia il modo migliore per iniziare un matrimonio.
Cora: Ma è un modo splendido per iniziare un'amicizia.

Fante: Non potresti fare un meno rumore? Cercavo di fare un pisolino.
Jafar: (parlando dell'incantesimo) Come ci riesci?
Fante: Basta chiudere gli occhi e contare le pecore, ma se tu continui...

Ciciarampa: Non è per questo che mi tieni qui? Per usare... la sensibilità di una donna?

Fante: Che stai facendo?
Ciciarampa: Sto ascoltando.
Fante: Cosa?
Ciciarampa: Te.
Fante: Ah.
Ciciarampa: Le tue più grandi paure.
Fante: Ti rismarmio del tempo. L'acqua, i ragni pelosi, le pugnalate alla testa e l'uvetta. L'uva va bene, ma l'uvetta no, grazie.

Will: [...] davamo un nome alle stelle prima di dormire.
Anastasia: Le hai chiamate tutte Anastasia.
Will: Il nome più bello che io conosca.

Cora: l'amore è una debolezza. Ma è solo la mia opinione.

Bianconiglio: Andiamo! La casa del Fante è da questa parte. Si riconosce dall'odore.

Alice: (parlando del frigo) C'è del ghiaccio dentro questa scatola. Come ha fatto il Fante ad acquistare questa Magia?
Bianconiglio: No, non è Magia. Si chiama elettricità.

Cora: Hai umili origini, ma hai scelto di essere una Regina. Hai preferito il potere all'incertezza.

Fante: Lo sai meglio di me, Ana: tutto è possibile in questo posto.

Curiosità

Once Upon a Time in Wonderland Episodi


Advertisement