C'era Una Volta - Once Upon A Time Wiki
Advertisement
C'era Una Volta - Once Upon A Time Wiki
Mirza
Informazioni Biografiche
Occupazione: Principe di Agrabah
Specie: Umano
Origine: Agrabah
Relazioni
Parenti: Vedi "Famiglia"
Alleati: Sultano
Nemici: Jafar
Altre Informazioni
Interpretato da: Michael Sangha (adulto)
Daniel Zolghadri (bambino)
Apparizione: "Sangue cattivo"
Pagine Collegate
GALLERIA

Mirza è il fratellastro minore di Jafar.

Biografia

Prima del Sortilegio

Mirza è il figlio del Sultano di Agrabah ed è un ragazzino viziato e arrogante. Quando il figlio illegittimo del Sultano, Jafar (poco più vecchio di Mirza), arriva a corte il padre lo tratta crudelmente e lo obbliga a fargli da schiavo personale. Nel bel mezzo di una conversazione diplomatica con altri nobili Jafar si lascia sfuggire un commento e Mirza offeso schiaffeggia il fratellastro e il padre lo lascia fare. Poco tempo dopo il Sultano decide di eliminare lo scomodo figlio cercando di affogarlo in una tinozza piena d'acqua per poi gettarlo come un cadavere fuori dalla città.

Jafar però è ancora vivo e pieno d'odio dopo un breve lavoro come apprendista fabbro si fa insegnare la Magia Nera dalla potente e temuta strega Amara con la quale da adulto intreccerà anche una relazione di solo sesso. Quando l'uomo, diventato spietato e crudele, dopo aver trasformato Amara in un bastone magico si reca a palazzo e rincontra di nuovo un Sultano invecchiato che lo riconosce. Jafar propone a Mirza (diventato anche lui adulto) un duello per salvare il loro padre ma il giovane con un gesto di codardia cerca di fuggire e lo stregone lo uccide brutalmente strangolandolo. Dopodiché getta il Sultano in prigione.

Famiglia

 
UlimaIcona.jpg
Ulima
 
 
 
SultanoIcona.jpg
Sultano
 
 
 
Sconosciuta
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
JafarIcona.jpg
Jafar
 
 
 
MirzaIcona.jpg
Mirza

Apparizioni

C'era Una Volta nel Paese delle Meraviglie
Nella tana del coniglio Fidati di me Non ti scordar di me Il serpente Cuore di pietra
Chi è Alice? Sangue cattivo Casa Niente di cui aver paura Piccoli sporchi segreti
Il nocciolo della questione Per prendere un ladro E vissero...
Advertisement